rossin - Medesani - Assicurazioni Fata - Agenzia Generale di Albenga

Vai ai contenuti

Menu principale:

rossin


Artista Ezio Rossin

Ezio Rossin, Veneto di origine, nasce infatti a Pressana in provincia di Verona il 4-11-1936, vive in Liguria, nella piana di Alberga dall’età di diciotto anni. Il suo mondo del lavoro sono i fiori, infatti nei suoi terreni coltiva margherite e philodendron. L’avvicinarsi alla pittura è stato un “istinto”, forse affascinato dai misteriosi affreschi della vicina chiesa medievale di San Giorgio “de pratis” dove si possono leggere storie, racconti, visioni delle Sacre Scritture, di martirologi, della Divina Commedia (primo esempio al mondo di rappresentazione dantesca 1446), forse affascinato dai colori che lo circondano inusuali: terra rossa, velati violetti all’orizzonte montano, azzurri cangianti verso il mare, forse affascinato dalle mostre di pittura che si facevano in occasioni di feste e di sagre (siamo negli anni ’50), spessissimo estemporanee, nei borghi, nelle cittadine di mare, dove l’estate si popola di tanti “foresti”. Forse tutti questi componenti assieme sono stimolo alla già voglia istintiva di Rossin di dedicarsi alla pittura ad olio, a lui la più congeniale. Affronta, autodidatta, con grande umiltà e coraggio la tecnica della figura per poter educare la mano, l’occhio ed avere dimestichezza col tratto e col foglio, anzi la tela che ha davanti. Cresciuto nella ricerca e nella scelta dei colori, Rossin ha quasi un’ossessione nel sceglierli, nel farli suoi e definire il suo gusto e la preferenza va all’azzurro, al verde, al rosa dell’alba. Preferisce il colore non aggredito dalla luce solare, ma il pacato del mattino e del tramonto. La scelta decisiva, comunque già da subito, e la sta seguendo tuttora, è il paesaggio, sia ligure che montano o padano, con rare, anzi rarissime nature morte e figure.........................

Ezio Rossin Galleria


 
Torna ai contenuti | Torna al menu